Come affrontare il cambio di stagione “E’ ARRIVATA LAPRIMAVERA” 5 APRILE 2017, H.19.00-21.00

      La routine stagionale è un elemento fondamentale per assicurare il benessere dell’individuo. Questa routine non implica grosse alterazioni sullo stile di vita, ma solo uno spostamento di attenzione.
La routine giornaliera, che rimane di primaria importanza, va mantenuta e bisogna seguire alcuni accorgimenti alimentari, attenzioni sul sonno e cura del corpo.

Il nostro corpo cambia insieme con il tempo, percepisce la pioggia nelle ossa o si impigrisce all’inizio della primavera.
Il corpo non perde mai d’occhio il clima, che faccia caldo o freddo, che ci sia vento o umidità.

Durante il workshop affronteremo i seguenti argomenti:

-alimentazione
-piccoli rimedi naturali per ogni stagione

-il sonno
-le abitudini quotidiane

“è arrivata la primavera” 5 aprile 2017 h.19.00-21.00

“estate: non solo prova costume” 14 giugno 2017 h.19.00-21.00

“la potenza dell’autunno” 11 ottobre 2017 dalle 19.00-21.00

“Difendersi dall’inverno”13 dicembre 2017 dalle 19.00-21.00

compleanni-bambini-sarzana-422x422.jpg

Prezzo ad incontro 10€+ dispensa Ciclo di 4 incontri 32€+ dispense

Per info e prenotazioni :info@casaprimaluce.it centralino Tel. 342 9869124

Via San Massimo,17 TORINO

Kama, la forza dell’amore

kama,la forza dell’amore

kamasutraTra i sentimenti, quello passionale, il Kama, trasforma l’individuo fin nel profondo.Nel gioco di una relazione a due, nell’intrecciarsi di vite ed energie, è fondamentale l’equilibrio tra i dosha, forze biologiche collegate all’alimentazione, alla crescita, alla fasi del giorno e delle stagioni.

Nel workshop si parla, con una parte pratica, del loro incastro, di sessualità, di segreti afrodisiaci.

Nell’ambito di In nome dell’amore 

SABATO 18 FEBBRAIO 2017 H.10.00-13.00

CIRCOLO DEI LETTORI via Bogino 9 TORINO

ingresso € 15 | Carta Smart € 12 | Carta Plus € 8

Prenotazione obbligatoria 011 4326827 | info@circololettori.it

Il risveglio della dea

Qualcosa in me si risveglia e ricorda.

 So, fin nel profondo, che esiste un altro modo di vivere. Di più, so che esiste un’altra possibilità, non siamo condannate a quest’unica forma di esistenza. Da questa consapevolezza io creo. Dal ricordo di un sistema più umano e più giusto di quello in cui viviamo oggi voglio dar vita a un mondo nuovo. Voglio partecipare alla guarigione della terra e alla creazione di un mondo in cui tutti i bambini siano voluti e considerati uguali, in cui il cibo abbondi e la carestia sia sconosciuta. Voglio la comunione con la Natura e con l’Universo. Voglio conoscere me stessa fin nel mio centro sacro e in quello spazio voglio conoscere e toccare gli altri.
The awakening of the goddess

Something in me wakes up and remembers.

 I know you, so deep, that there is another way to live. Moreover, I know that there is another possibility, we are not condemned to this unique form of existence. From this knowledge I create. By the memory of a more humane system and more just than the one we live today I want to create a new world. I want to participate in the healing of the earth and the creation of a world where all children are wanted and considered equal, where abound food and famine is unknown. I want communion with nature and with the universe. I want to know myself from my sacred center, and in that space I want to know and touch others.

Il tessuto connettivo dell’universo

Il più importante strumento del terapista è l’amore: tutte le terapie vengono impregnate d’amore. L’amore è il tessuto connettivo dell’universo, la forza che lo tiene insieme. Il terapista non soltanto si confronta con il paziente per mezzo dell’amore, ma gli insegna ad amare se stesso.

Amare se stessi è un lavoro a tempo pieno e molti di noi hanno parecchio da imparare in questo campo.
The connective tissue of the universe

The most important tool of the therapist is love, all therapies are impregnated with love. Love is the connective tissue of the universe, the force that holds it together. The therapist not only confronts the patient through love, but teaches him to love himself.

To love oneself is a full time job and many of us have much to learn in this field.

Blackburn, England summer 2016

Voci precedenti più vecchie

Ilaria Palmas

+39 3471380936
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: