nel cuore di Madurai

 

 

madurai-meenakshi-temple-corridor-473_anurag-mallick

 

Gli indù, i turisti, gli abitanti dell’India visitano Madurai per i templi. Nei miei ricordi c’è ancora il profumo. Madurai è troppo ricca per poterla sintetizzare in una foto mentale o reale. Bisogna usare l’olfatto. Ci sono note balsamiche.Ci sono note oscure. Mirra, incenso, fiori. Anche i volti hanno un odore a Madurai. Tutto ricorda l’eternità.

 E questa scoperta, calma l’angoscia, ci riporta nella serenità che si era spezzata, nel nostro personale luogo di pace. I rumori si spengono, la luce si fa chiara, l’aria fresca lava il viso dalle lacrime e un odore delicato e verde ci arriva al cuore, sciogliendo il sorriso.I tabla, fortificano il senso di pace accompagnandoci nel cuore profondo delle sue strade, che diventa il profumo della vita. E’ un attimo, lunghissimo, di profonda introspezione, nella quale scivoliamo, cullati da questo cuore pulsante indiano, a comprendere, non con la testa, ma col cuore, che davvero siamo parte di un unico spirito, che davvero nessuno potrà mai finire.

oro-incenso-mirra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Ilaria Palmas

+39 3471380936
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: