stare in equilibrio per poi saltare per poi essere grati

image1 (1)

3 agosto 2015, Station Road

“Se vuoi fare un passo avanti devi perdere l’equilibrio per un attimo”

Massimo Gramellini ha totalmente ragione. Puoi meditare, far yoga, fare il dinacharya tutti i giorni(la pratica ayurvedica di pulizia quotidiana) ma rimane che se vuoi crescere,evolverti e “saltare” devi perdere l’equilibrio per un attimo. Si possono consultare tutti i libri immaginabili e possibili sulla ricerca dell’equilibrio con una sfilza di elenchi su come trovarlo: devi stare con la Natura, devi trovare la pace, devi meditare, devi controllare, devi mangiare sano, etc.. ma l’espressione che ha il ragazzo nella foto, quella che precede il salto, è un’emozione unica e che ricordi non appena ritrovi l’equilibrio, perchè in quel momento l’hai completamente perso.

Hai saltato, sei arrivato in qualunque luogo tu desiderassi e in quel momento il mondo diventa immediatamente un posto migliore e provi gratitudine.

Perchè hai perso il tuo equilibrio per ritrovarne un altro.

In quel momento, sei hai scelto bene, percepisci  gratitudine e ti senti immedatamente collegato all’intero universo.

La gratitudine rafforza sempre quel che richiediamo.Maggiore è la gratitudine e più si riceve ciò per cui si è grati.

“Voi avete una vita perfettamente equilibrata quando la maggior parte di ciò che temete ha la palpitante prospettiva dell’avventura”Nassim Nicholas Taleb

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Ilaria Palmas

+39 3471380936
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: